Arzachena, piazza Risorgimento
dal lunedì al venerdì
dalle 9:00 alle 14:00
e dalle 15:00 alle 18:30
sabato dalle 9:00 alle 13:00

Arzachena, Loc. Malchittu
dal lunedì al venerdì
dalle 9:00 alle 14:00
e dalle 15:00 alle 18:30
sabato dalle 9:00 alle 12:00


Cannigione, via Orecchioni
dal lunedì al venerdì
dalle 9:00 alle 14:00
e dalle 15:00 alle 18:30
sabato dalle 9:00 alle 13:00

GO UP
Poltu Quatu Copertina - Arzachena Turismo

Poltu Quatu

Poltu Quatu, che in dialetto gallurese significa “Porto nascosto”, è una frazione del Comune di Arzachena. Riproduce fedelmente l’antico borgo marinaro ed è strutturato con una piazzetta circolare, dalla quale si diramano gli stretti vicoli con le originali casette arroccate.

Poltu Quatu 1 - Arzachena Turismo

Nasce nel 1987 con il preciso intento di connotarsi, in ragione della sua felice posizione, come punto di riferimento ideale per tutti i naviganti.
Marina dell’Orso di Poltu Quatu è un fiordo, caratterizzato dall’essere un’insenatura riparata dal forte vento e dalle correnti marine eccessive.
Per questo motivo è approdo particolarmente gradito, soprattutto da chi desidera navigare nell’arcipelago di La Maddalena.
La creazione del porto turistico, passata attraverso una consistente cementificazione e risultata funzionale anche alla realizzazione di alcune strutture ricettive, ha portato, tuttavia, a snaturare questo fiordo naturale.
Il porto, con i suoi 500 posti barca, è molto frequentato durante la stagione estiva e ha subìto una notevole ristrutturazione, grazie alla quale Poltu Quatu si è potuto fregiare, nel corso del 2010, della Bandiera Blu degli approdi turistici.
Si tratta di un prestigioso riconoscimento assegnato, secondo precisi parametri e criteri, relativi alla qualità dell’approdo, ai servizi e alle misure di sicurezza presenti, all’educazione ambientale e alle informazioni fornite all’utenza.
Poltu Quatu deve la sua notorietà al porto e ai grandi complessi turistici sorti nei suoi pressi ma anche alla presenza di diversi locali notturni.
Da Poltu Quatu si può ammirare la bella isola di Caprera, compresa nel Parco nazionale Arcipelago di La Maddalena.

SalvaSalva