Arzachena, piazza Risorgimento
dal lunedì al venerdì
dalle 9:00 alle 14:00
e dalle 15:00 alle 18:30
sabato dalle 9:00 alle 13:00

Arzachena, Loc. Malchittu
dal lunedì al venerdì
dalle 9:00 alle 14:00
e dalle 15:00 alle 18:30
sabato dalle 9:00 alle 12:00


Cannigione, via Orecchioni
dal lunedì al venerdì
dalle 9:00 alle 14:00
e dalle 15:00 alle 18:30
sabato dalle 9:00 alle 13:00

GO UP
Image Alt

Arzachena Turismo

Festa patronale

Festa patronale.
Il programma al via venerdì 13 settembre

Locandina Festa patronale 2019

Locandina Festa patronale 2019

Arzachena festeggia i santi patroni Antonio da Padova e Isidoro agricoltore il secondo fine settimana di settembre.

Quest’anno la ricorrenza cade dal 13 al 15.

Venerdì, alle 18:00 Il via alle celebrazioni è in agenda, con il rito del ritiro della bandiera dall’abitazione del presidente del comitato e il corteo per le vie del paese accompagnato dalla banda musicale. È un momento solenne che si conclude con la santa messa nella chiesa principale alle 19:00.

Tra appuntamenti religiosi e momenti di intrattenimento, la festa chiude domenica con un’intera giornata dedicata alla comunità, alla famiglia e alla musica tra il centro storico e il parco XVIII Novembre.

Venerdì 13 settembre Il programma, in piazza Risorgimento, prevede giochi per bambini alle 20:30 con Magic Cartoon. Alle 22:30, si accendono i riflettori sul palco per lo spettacolo Pezzi da 90 con dj Diva, Renee la Bulgara e il suo corpo di ballo, Sandro Bit e dj Provenzano.

Sabato 14 settembre, alle 17:00, si gioca in piazza Risorgimento per le Olimpiadi del patronato. In agenda anche giochi per i bambini con i simpatici personaggi dei cartoni animati, le bolle di sapone e lo spettacolo di magia.

Domenica 15 settembre, alle 22:00 Gran finale, con il concerto dei Dire Straits Legacy al parco XVIII Novembre. La band farà rivivere emozioni uniche grazie al talento di alcuni dei musicisti appartenenti allo storico gruppo Rock.

L’evento è realizzato con la collaborazione tra Comune di Arzachena, Comitato festa Patronale, parrocchia Santa Maria della Neve e la partecipazione straordinaria della Fondazione Arte, Scienza e Sport.